MicroMega+ la presentazione del numero del 15 aprile 2022

Con contributi di Francesco Suman, Elettra Santori, Caterina Bonvicini, Valerio Bispuri, Camilla Vagnozzi, Maurizio Franco.

Redazione

In questo nuovo numero di MicroMega+ un articolo di Francesco Suman (“L’Europa al bivio: la transizione energetica dipende da come diciamo addio al gas russo”) ci spiega come la decisione dell’Europa di puntare sul gas naturale liquefatto per sostituire quello che potrebbe non arrivare più dalla Russia potrebbe avere conseguenze deleterie per la lotta alla riduzione delle emissioni.

Dosando l’hard power degli investimenti (umanitari, economici e militari) e il soft power della retorica solidarista e anti-colonialista, la Turchia di Erdoğan è riuscita a costruirsi un’area di influenza espansa alle periferie del mondo occidentale. L’approfondimento di Elettra Santori: “Soft power turco: il volto buono della democratura”.

Nel libro “Mediterraneo. A bordo delle navi umanitarie” Caterina Bonvicini e Valerio Nicolosi (Einaudi) raccontano con parole e immagini l’esperienza vissuta sulle navi delle Ong che soccorrono i migranti. Ne proponiamo un estratto: “Salvare vite nel Mediterraneo” di Caterina Bonvicini.

Entrare in una storia attraverso la fotografia”: intervistato da Daniele Nalbone, il fotoreporter Valerio Bispuri, autore del libro “Dentro una storia. Appunti sulla fotografia”, parla del ruolo delle immagini nel giornalismo di oggi, del potere di uno scatto, ma soprattutto dell’importanza di raccontare le storie dimenticate: quelle degli ultimi e degli emarginati.

“Il complottismo che si è diffuso negli ultimi due anni con la pandemia ha fatto sì che ci fosse terreno fertile per i nuovi complottisti: quelli della guerra”. Valerio Nicolosi intervista Camilla Vagnozzi di Facta, un progetto per contrastare notizie false e disinformazione: “Fact-checking e debunking: smascherare quotidianamente le notizie”.

Sono ben 69 le crisi aziendali al vaglio del Ministero dello Sviluppo economico. 80mila i lavoratori a rischio. Automotive, trasporti, siderurgia ed elettronica per la casa i settori più colpiti. Un focus sui casi di Bosch, Qf spa, ex Alcoa e Pernigotti nell’articolo di Maurizio Franco: “Le crisi aziendali minacciano uno tsunami di licenziamenti”.

Buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

La lunga ombra della catastrofe ambientale in Ucraina

Accanto alla crisi umanitaria e al tracollo economico, l’Ucraina si trova a fare i conti con le prime avvisaglie di una gravissima crisi ambientale. La guerra in corso, infatti, sta lasciando dietro di sé una scia di devastazione dell’ambiente, fatta di inquinamento, distruzione delle risorse primarie e perdita massiccia di biodiversità.

Agnoletto: “Un altro mondo è possibile, ma solo costruendo ponti”

Il diritto alla cura e la battaglia per la moratoria dei brevetti sui vaccini. L’asservimento di media e politica agli interessi di Big Pharma. Il ritorno dei movimenti sulla scena politica. Parla Vittorio Agnoletto, medico e docente di Globalizzazione e Politiche della Salute all’Università di Milano.