MicroMega+, la presentazione del numero del 5 agosto 2022

Con contributi di: Maria Mantello, Maria Concetta Tringali, Domenico Tambasco, Silvano Fuso, Francesco 'Pancho' Pardi, Fausto Pellecchia.

Redazione

Romanzi, saggi e film da scoprire e riscoprire. Per la seconda settimana MM+, la newsletter di MicroMega, vi accompagna con un “menù” a sei portate, ricco ma leggero: sei consigli per una piacevole pausa estiva.

L’antipasto di questa settimana è offerto da Maria Mantello che ci racconta L’ultima estate di Cesarina Vighy, libro in cui l’autrice, malata di sclerosi laterale amiotrofica, ci parla dell’amore per la vita con una scrittura chiara e asciutta, costringendoci a riflettere sull’immanenza storico-biologica dell’unica vita che abbiamo a disposizione (“‘L’ultima estate’, il testamento-bilancio di una vita che sfugge”).

Come primo piatto Maria Concetta Tringali ci presenta Tomás Nevinson, l’ultimo lavoro dello scrittore madrileno Javier Marías: un’opera shakespeariana, una tragedia senza tempo (“‘Tomás Nevinson’, la sofferenza di un secolo”).

Per secondo Domenico Tambasco ci fa assaggiare L’errore di Cartesio, saggio in cui il neuroscienziato Antonio Damasio spiega che ruolo hanno le emozioni nei processi decisionali: un viaggio appassionante nei meandri della mente umana, che condurrà il lettore a scoperte impensabili (“La razionalità delle emozioni”).

Il contorno è offerto da Silvano Fuso che ci racconta Homo credens, il libro di Michael Shermer che illustra i meccanismi che ci fanno coltivare e diffondere idee improbabili (“‘Homo credens’: perché crediamo in bufale e fake news?”).

Il dolce di questa settimana è preparato da Francesco ‘Pancho’ Pardi che ripercorre per noi la storia di Candaule e Gige, che segnerà il destino di Creso, al centro non solo di una delle novelle di Erodoto, ma anche di due opere di Hebbel e Gide, a testimonianza del fascino irresistibile dell’originale da cui traggono spunto (“Variazioni su un tema di Erodoto”).

Anche il menù di questa settimana si conclude con un film. Fausto Pellecchia ci presenta L’ombra di Stalin – Mr Jones di Agnieszka Holland, uscito nelle sale cinematografiche nel 2020: una delle rarissime evocazioni di uno dei crimini di massa più terribili del XX secolo, commesso da Stalin in Ucraina (“Un film sulla fame. Di verità”).

Buona lettura!

Prigionieri civili ucraini in Russia: un destino in bilico

Migliaia di cittadini ucraini sono stati fatti prigionieri dalle forze russe. Non possono comunicare con avvocati e familiari, non hanno possibilità di ricorrere in appello o di essere oggetto di scambi di prigionieri. Quale sarà il loro destino?

popolo kurdo manifestazione

La Turchia non smette di perseguitare il popolo kurdo

In regimi come quello turco le minoranze subiscono numerosi tipi di persecuzione, e sono costrette a vivere in povertà e in condizioni precarie. Yilmaz Orkan, responsabile di Uiki-Onlus – Ufficio di Informazione del Kurdistan in Italia, racconta in questa intervista i tanti aspetti dell’oppressione strutturale esercitata storicamente dai governi turchi nei confronti del popolo kurdo. Un’oppressione dai tratti ancora più feroci negli ultimi decenni: Erdoğan sta facendo di tutto per rendere il Kurdistan una terra invivibile.

MicroMega+ del 1° marzo 2024

Con contributi di: Pierfranco Pellizzetti, Igor Burdyga, Silvia Cegalin, Claudio Marradi, Martina Ucci e Fabio Armao.