“L’Ucraina è il campo di battaglia su cui si gioca il futuro dell’Europa”. Intervista a Karl Schlögel

In un’intervista esclusiva rilasciata a margine della presentazione all’Ehess di Parigi del suo nuovo volume in francese sulla guerra in Ucraina – “L’avenir se joue à Kyiv. Léçons ukrainiennes” (“L’avvenire si gioca a Kiev. Lezioni ucraine”) –, lo storico tedesco Karl Schlögel evidenzia l’importanza per l’Europa della guerra di liberazione dell’Ucraina. “È il popolo ucraino, attaccato dalla Russia neo-totalitaria e dal russofascismo, a resistere in prima linea per l’Europa. Combattendo per la sua libertà, difende anche la nostra”.

Parigi brucia, data alle fiamme da un nuovo Nerone

Francia

Il potere di cui si sta avvalendo Emmanuel Macron per far passare a tutti i costi la sua riforma delle pensioni è autoritario e solitario, e rappresenta per molti versi il passaggio della Francia da democrazia a una forma di autocrazia. A Parigi le violazioni dei diritti umani sono sistematiche, ma il popolo francese per ora non si arrende. Dobbiamo sostenerlo affinché non lo faccia mai.